venerdì 30 dicembre 2011

Secure you password

Anche se ritengo qualche scelta algoritmica non opportuna e avrebbe dovuto meglio commentare un passaggio[1], nel complesso ritengo questo post interessante: When slower is better: Secure your passwords

Note:
[1] -> non e' aprioristicamente scontato che applicare 1000 volte lo stesso algorimo sia piu' robusto che applicarlo una sola volta... sinteticamente dipende dall'algoritmo

giovedì 29 dicembre 2011

Define grammars in regular expression

Interessante articolo che introduce la grammatica nelle espressioni regolari utilizzando il nuovo meccanismo dei subpattern, Qui il link.

sabato 24 dicembre 2011

Vista notturna dall'Empire State Building

Nel viaggio a New York dal 5.12.2011 al 15.12.2011 abbiamo girato diversi video, ma quello da me preferito e' questo.


Mio consiglio: appena possibile andate a NY, ne vale davvero la pena

giovedì 22 dicembre 2011

sabato 17 dicembre 2011

Ritorno in Italia

Riprendo da dove avevo lasciato (qui). Saro' molto sintetico perche' ho tanto da leggere e poco/pochissimo tempo per postare.
I tempi per il viaggio di andata non sono stati rispettati, Alitalia ha posticipato il volo per un problema tecnico[1] alle 21.20, arrivando li' addirittura dopo l'1:00 a.m. Al contempo il ritorno, nonostante la partenza sia stata ritardata alle 6 pm, e' avvenuto alle 7:30 ora Italiana. Molto rapido a causa del vento in coda.
Per quanto riguarda la permanenza, essa e' stata piacevolissima. Consiglio a tutti di visitare New York, se possibile per un periodo non di 3/4 gg, ma trattenersi almeno per una settimana. Ne vale veramente la pena.

Note:
[1] -> problema che ha costretto Alitalia a cambiare aeromobile

mercoledì 7 dicembre 2011

Legge di Murphy

Se esistono due o piu' modi
per fare una cosa, e se uno
di questi modi puo' creare
una catastofe, qualcuno la
scegliera'.
    Legge di Murphy

lunedì 5 dicembre 2011

Usa -> Italia

Programma di viaggio:
     andata
     ore 14:40 -> partenza dall'aereoporto di Roma Fiumicino
     ore 18:15 -> arrivo all'aereoporto JFK di New York

     Soggiorno a New York di 10gg

     ritorno
     ore 17:35 del 15 -> partenza dall'aereoporot JFK di New York
     ore 08:10 del 16 -> arrivo all'aereoporto di Roma Fiumicino

Tutte gli orari espressi sono locali. Mi auguro buon viaggio :-)

sabato 3 dicembre 2011

Superficie lunare

"... da osservazioni piu' volte ripertute, siamo giunti alla conclusione
che la superficie della Luna non e' affatto liscia, uniforme ed esattamente
sferica... ma al contrario, diseguale, scabra, ricca di cavita' e di sporgenze [...]
E le osservazioni da cui e' stato possibile giungere a tali conclusioni, sono
le seguenti..."
Osservazione di Galileo Galilei, descritta nel libro Nuncius Sidereus

e in risposta:

"Le macchie scure sono variazioni di densita' interne
al corpo lunare piu' che irregolarita' di superficie"
Padre Clavio, massimo astronomo del Collegio romano dei Gesuiti

"La Luna e' come una palla di cristallo, dentro la quale
ci sono molte varieta' di figure fatte di smalto bianco,
ed e' esposta lontana dai nostri occhi, quindi non pare tonda,
non vedendosi le parte di cristallo"
Ludovico delle Colombe, scienziato contemporaneo di Galileo

mercoledì 30 novembre 2011

Conservatorismo culturale

Una volta leggevo (su non mi ricordo quale saggio scientifico) che la maggior parte delle idee sono conservative, per sempre. Purtroppo tale affermazione, il sostanziale ancoraggio delle menti alle idee acquisite e sintetizzate, credo sia maggiormente vera con l'aumento dell'eta', indipendentemente dalla qualita' intrinseca del concetto.
Nel saggio si presentavano alcuni riferimenti circostanziati, in particolare si ponevano in contrasto due generazioni di fisici che davanti ad una novita' rivoluzionaria non riuscivano a mettersi d'accordo. Era palese che la nuova teoria era migliore della precedente, ma questo lo si comprende a posteriori. Li', nella discussione, i fisici piu' maturi erano sostanzialmente conservativi, quelli giovani non avevano difficolta' ad accettare la nuova teoria.

Con procedimento induttivo, credo che questa sia la differenza sostanziale tra le generazioni, per tutte le categoria della cultura. Per darmi un tono, scommetterei che fisiologicamente perdiamo plasticita' neuronale con l'eta'[1], con conseguente acquisizione di rigidita' aprioristica, e non si fa fatica ad identificarla con conservatorismo culturale.

Tornando al saggio, l'impasse nella discussione si e' risolta a favore dei giovani, i quali hanno vinto per abbandono della posizione dei piu' maturi. E con abbandono intendo abbandono dalla vita terrena.
Ecco, credo che gli scontri generazionali culturali non abbiano tanto margine di contrattazione, e nel negoziato ciascuno manterra' la propria posizione. Tutto si risolvera' con l'avvento della vecchiaia.

Note
[1] -> prossimamente affrontero' un saggio che dovrebbe trattare questo argomento, eventualmente ritrattero' la mia posizione :-)

lunedì 28 novembre 2011

Protesta del consumatore

Segue dal precedente post, in cui ho lasciato in sospeso la questione della soddisfazione del consumatore nei confronti di Mercatone Uno c/o Pineto.
In realta', gia' riportavo elemnti che indicavano la mia insoddisfazione, ma il giorno 22 sono finalmente venuti per montare la cucina, per cui potro' anche evidenziare la mia mancata soddisfazione per il prodotto finale.
I voti che assegno sono i seguenti:
        vendita: 2
        tempi: 2
        prodotto: 4
        montaggio: 4
voto finale: 3

Ricordo che i voti sono soggettivi, ma anche se soggettivi sono pesati sulla realta' oggettiva che ho osservato (e continuo ad osservare).
Forniro' solo alcuni dettagli che contestualizzano il pessimo risultato:
  1. nella fornitura manca un accessorio (macchina del caffe');
  2. nel montaggio della cucina l'alzatina non e' compatibile con la cucina medesima;
  3. un pomello e' visibilmente differente dagli altri;
  4. mancano i filtri della cappa;
  5. manca il rubinetto;
  6. il tavolo consegnato e' risultato ammaccato in piu' punti.
Purtroppo non sono stato presente all'atto del montaggio[1] poiche' al mio ritorno erano andati via da qualche minuto[2], con la promessa di tornare a causa dei punti da 1. a 3..
Lasciando perdere il punto 6., i punti 4. e 5. mi hanno creato difficolta' notevoli. Entrambi li ho sottoposti telefonicamente ai tecnici appena partiti, i quali mi hanno detto che non essendo prevista la fornitura dei suddetti, mi sarei dovuto accordare con l'ufficio vendita.
Perfetto, chiamo la vendita e mi lamento del 4., tralasciano il 5. accettando la fregatura[3].
E se il 4. l'ho accettato come fregatura, il 5. non l'ho accettato proprio. Per cui ho chiamato l'ufficio vendite che mi risponde semplicemente "il rubinetto non e' previsto". Addirittura riescono a dirmelo tre volte in una telefonata. E per ognuna rispondo: "Io ho comperato una cucina con la formula cosi' come esposta, e poiche' nell'esposizione c'e' il rubinetto ne deduco che essa dev'essere fornito". Ci lasciamo che mi faranno contattare dalla nostra venditrice.[4][5]
Nel primo pomeriggio mi contatta la medesima, ma la sua posizione e' coerente con quella della venditrice precedente. Io segnalo che la mia non e' una richiesta di spiegazione, e' una lamentela che necessia una parola superiore. Lei mi promette una telefonata a breve. La sto ancora attendendo. Ho atteso si', ma a me non piace attendere cosi' tanto, quindi il venerdi' alle ore 11:54 ho scritto dalla loro pagina all'url http://www.mercatoneuno.com/ , nella sezione Contattaci, questo reclamo[6]:
Sono MS ed ho acquistato una cucina consegnata martedi scorso.
Nel montaggio sono stati riscontrati alcuni problemi segnati dai tecnici, i quali hanno promesso di tornare, ma spero molto presto poiche' l'attesa e' gia' eccessiva.
Tra i vari problemi, c'e' ne uno che hanno detto che non possono risolvere, ma devo passare per il servizio vendita.
Ho riscontrato la mancanza della rubinetteria. Io ho comprato la cucina nella formula "cosi' come esposta", e nell'esposizione era presente la rubinetteria, per cui mi aspettavo e mi aspetto la fornitura della stessa. Al reclamo verbale con la venditrice avvenuto martedi pomeriggio, la stessa mi ha detto che non e' prevista.
Le ho detto e continuo a sostenere che cio' non e' accettabile, l'avrei potuto accettare in forma eccezionale se mi fosse stato fatto presente nel momento dell'acquisto, ma cio' non e' avvenuto. Come d'accordo attendo una sua replica, ma sono ancora in attesa.
Per cui reclamo utilizzando questo canale alternativo, segnalando la mancata fornitura e mi aspetto che avvenga con il resto delle riparazioni in tempi rapidi, non certo con i tempi avvenuti sinora (l'ordine e' partito il 10 settembre...).

Attendo una replica.
MS

NB: Per correttezza informo che questa email sara' pubblicata nel mio blog, stessa fine sara' destinata alla vostra risposta.
La mattina successiva e' arrivata una telefonata a mia moglie. Nella telefonata si sostiene che il rubinetto non era compreso, ma il DG ha deciso di fornirlo per mettere fine alla storia.
Personalmente avrei apprezzato una risposta scritta (cambiare mezzo ok, ma una mail sarebbe opportuna poiche' io ho inviato una email)
In ogni caso il rubinetto non e' ancora arrivato, ed intanto ne ho acquistato uno. Pero' aspetto la venuta dei tecnici per capire se la storia avra' una fine...

Note
[1] -> purtroppo le questioni di lavoro hanno avuto la precedenza
[2] -> con piacere il montaggio e' durato meno di 4 ore, sono stati molto rapidi
[3] -> ho comperato una cucina con la scritta "cosi' come esposta", per cui non avendo controllato la presenza di filtri l'ho presa in quel posto per i suddetti.
[4] -> sicuramente si sara' pentita di essere la nostra venditrice
[5] -> per noi e' stata sicuramente una sfortuna :-)
[6] -> e' quasi un copia/incolla

UPDATE del 16 dicembre
Finalmente il giorno 7 dicembre ore 9.58 (dopo 12 giorni) ho ricevuto una loro replica via email. In maniera generica si scusano per il disagio. Il giorno prima dell'invio, hanno fissato un appuntamento al sabato per fissare l'alzatina. Non ero presente, ma hanno terminato il lavoro. Ora manca la macchina per il caffe'.  Ed abbiamo superato i tre mesi per evadere l'ordine del 10 settembre, ancora inevaso[1]. E il tempo scorre...
Per quanto riguarda il voto assegnato, esso rimane invariato. Mi prometto di indicazione l'eventuale consegna della macchina.

Note:
[1] -> eppure mi acconterei di una macchina di equivalente valore, ma loro preferiscono avere un utente insoddisfatto

UPDATE del 13 gennaio
Dopo una seconda email di protesta inviata il 3 gennaio ore 11.44, hanno risposto per email e fissato telefonicamente la consegna della caffettiera per il sabato. Quindi, come al solito, ci si deve inca%%are per farsi rispettare.
Come nota a margine anch'essa negativa, hanno tenuto a dichiarare il valore maggiore della consegnata rispetto quella che avevamo comprato. Tale differenza (immagino qualche euro) sarebbe da me stata apprezzata se la consegna fosse avvenuta tempo addietro, oramai mi suggerisce che l'ostacolo della differenza e' stato superato solo grazie al sollecito. Quindi ancora una volta non si e' dimostrato sufficiente attendere compostamente, ma e' stato necessario alzare i toni.

sabato 26 novembre 2011

Open Source

 "...Science, after all, is ultimately an Open Source enterprise..."
 'Open Sources: Voices from the Open Source Revolution' - Introduction

"...La Scienza, dopo tutto, e' in ultima analisi una impresa Open Source..."
'Open Sources: Voci dalla rivoluzione Open Source'

martedì 22 novembre 2011

Le sette (religiose) in tv

Mi riallaccio ad un post che avevo scritto circa un anno fa.
In un passaggio scrivevo:
... era frequentato da automi o, se volessi concedere il beneficio di inventario, queste persone avevano menti clero-controllate. Sinteticamente, una setta
Mi riferivo a persone in una Chiesa, mentre seguivano un rito religioso. Pensavo che il condizionamento della mente fosse per molti isolato all'evento, cioe' allo stimolo della messa. Ma ieri ho notato che il condizionamento e' molto piu' forte.
Ieri sera ero sul divano a leggere, in contemporanea la televisione era sintonizzata sul programma di varieta' condotto da Fiorello. Non sono un appassionato, ma qualche trovata interessante c'era. Mentre si scherzava, lui ha cantato una strofa di una canzone di Chiesa, e da li' il pubblico ha proseguito da solo, continuando per un paio di strofe.
Non credo affatto che fosse qualcosa di preparato, anzi mi pare che il conduttore fosse un po' imbarazzato dalla reazione del pubblico.
Appena possibile cerchero' il video.

sabato 19 novembre 2011

Antico detto popolare

Meglio tacere
e dare l'impressione di essere scemo,
piuttosto che aprire bocca
e togliere ogni dubbio.
        Antico detto popolare

PHP in contrast to Perl

Link ad un bel articolo che trovate qui.
E qui l'aggiornamento.

venerdì 18 novembre 2011

Sarebbe una bella stangata...

Credo che questo sarebbe stato il titolo[1] del post che mi e' stato bruciato dall'ottimo blog acutocomeunapalla. Ecco il link al post.


Note:
[1] -> in realta' lo e' in questo momento :-)

martedì 15 novembre 2011

Giocare con la stabilizzazione del debito italiano

Interessante post sulla stabilizzazione dell'economia italiana. In sintesi dovremmo puntare il piu' degli sforzi sulla variabile crescita, ma la vedo dura.
Simpatica l'infografica interattiva.

Un po' di statistica

Link ad un post statistico sul primo ministro. Non sono completamente d'accordo sull'interpretazione antidemocratica (che leggo dal post appena precedente dello stesso autore), ma sono in pieno accordo con la constatazione che la democrazia (oggi, almeno in Italia) ha necessita' di giochetti per andare avanti.

sabato 12 novembre 2011

Chi e' nato a Roma e' romanista

Chi e' nato a Roma e' romanista. I laziali so quelli
de fori le mura, che ce porteno l'ove fresche e
le ricotte, e quanno arriveno in citta', alzano la testa
e dicono: "Guarda 'nmbo' che cielo limbido!"
    Alberto Sordi, 1982

venerdì 11 novembre 2011

DateTime binario

Escludendo il secolo di appartenenza (interessandoci quindi solo alle ultime due cifre dell'anno), siamo in un giorno ricco di DateTime binarie:

Data: 11.11.11
 
Time 1: 00.00.00
Time 2: 00.00.01
Time 3: 00.00.10
Time 4: 00.00.11
Time 5: 00.01.00
Time 6: 00.01.01
Time 7: 00.01.10
Time 8: 00.01.11
Time 9: 00.10.00
Time 10: 00.10.01
Time 11: 00.10.10
Time 12: 00.10.11
Time 13: 00.11.00
Time 14: 00.11.01
Time 15: 00.11.10
Time 16: 00.11.11
Time 17: 01.00.00
Time 18: 01.00.01
Time 19: 01.00.10
Time 20: 01.00.11
Time 21: 01.01.00
Time 22: 01.01.01
Time 23: 01.01.10
Time 24: 01.01.11
Time 25: 01.10.00
Time 26: 01.10.01
Time 27: 01.10.10
Time 28: 01.10.11
Time 29: 01.11.00
Time 30: 01.11.01
Time 31: 01.11.10
Time 32: 01.11.11
Time 33: 10.00.00
Time 34: 10.00.01
Time 35: 10.00.10
Time 36: 10.00.11
Time 37: 10.01.00
Time 38: 10.01.01
Time 39: 10.01.10
Time 40: 10.01.11
Time 41: 10.10.00
Time 42: 10.10.01
Time 43: 10.10.10
Time 44: 10.10.11
Time 45: 10.11.00
Time 46: 10.11.01
Time 47: 10.11.10
Time 48: 10.11.11
Time 49: 11.00.00
Time 50: 11.00.01
Time 51: 11.00.10
Time 52: 11.00.11
Time 53: 11.01.00
Time 54: 11.01.01
Time 55: 11.01.10
Time 56: 11.01.11
Time 57: 11.10.00
Time 58: 11.10.01
Time 59: 11.10.10
Time 60: 11.10.11
Time 61: 11.11.00
Time 62: 11.11.01
Time 63: 11.11.10
Time 64: 11.11.11

Ovviamente anche ieri eravamo in presenza delle stesse coincidenze essendo 10.11.11... ma non avevo il tempo di postare :-)
Alla prossima data binaria :-)

ps: Se qualcuno si domanda se possono esserci altri Time non elencati, la risposta e' no. E' sufficiente osservare che la disposizione di 2 elementi (0 e 1) su 6 posizioni, ovviamente con ripetizione degli stessi, equivale a 2^6=64.

Grecia o Spagna, ...

Link ad una simpatica storiella.

giovedì 10 novembre 2011

Pulling the plug or shutdown?

Nell'attivita' forense, una delle questioni sempre al centro dell'attenzione e' il mantenimento dell'integrita' di un sistema (nel caso specifico informatico). Per quanto possibile l'intervento forense deve evitare alterazioni.
Fermo restando questo assunto, in alcuni casi l'alterazione e' inevitabile. Tipico caso e' l'acquisizione di un hard disk di un pc accesso. Il tecnico in questo caso dovra' operare riducendo al minimo le alterazioni.
In quest'articolo si dibatte la gestione del caso limite.

lunedì 7 novembre 2011

Soddisfazione del consumatore

Ero indeciso sul titolo, forse un papabile e' Voto alle mie scelte da consumatore. Comunque un post fiume.

Nonostante non mi convincano molto[1] le parole del Presidente del Consiglio, ho voluto dargli fiducia. E per uscire dalla crisi[2] ho dato il mio contributo all'economia spostandomi di appartamento, in particolare trasferendomi da un appartemento ammobiliato ad uno non ammobiliato[3].
Capite bene che la mutazione dell'aggettivo ammobiliato/non ammobiliato comporta una spesa di diverse migliaia di euro, quindi scelte non indifferenti da parte dell'utente, nel caso specifico mio/di mia moglie[4].
Venendo al punto, le spese che sono state/sono/saranno affrontate sono diverse, ma sicuramente il mio contributo economico e' ben distribuito tra esercizi commerciali. Quelli che maggiormente si sono avvantaggiati dalle mie scelte sono (in ordine descrescente con la quantita' monetaria erogata dal sottoscritto):
  1. Mercatone Uno di Pineto
  2. Ikea di Ancona
  3. Poltronesofa' di Sambuceto
  4. Mercatone Uno di Sambuceto
  5. Papino di Villanova
  6. Auchan di Villanova

Da utente/cliente/fornitore monetario mi sento piu' che autorizzato ad assegnare un voto agli esercizi, almeno per contribuire in maniera meramente soggettiva e parziale, forse utile agli eventuali utenti degli esercizi suddetti[6].
Quindi, di seguito i voti associati alle voci dell'elenco precedente, in ordine crescente di moneta fornita agli stessi. Ho preferito inserire un commento precedente per (parzialmente) motivare i voti. Il voto finale e' una media pesata con pesi arbitrari e variabili a seconda di ragioni misteriose.
Da tener presente che ho utilizzato le seguente codifica:
  • rapporto con la clientela del servizio vendita, prima e/o dopo la firma del contratto <=> vendita 
  • rispetto dei tempi <=> tempi 
  • soddisfazione per il prodotto (~(qualita'+estetica)/prezzo ) <=> prodotto
  • servizio di trasporto, montaggio e rapporto con il cliente (dei tecnici) <=> montaggio



Auchan di Villanova
Ho scelto una scrivania che il giorno stesso di partenza dell'offerta in volantino non avevano in una variante di colore proposta. Nonostante abbia evidenziato il mio interesse, mi hanno invitato a tornare il giorno dopo per parlare con la responsabile del settore. Il giorno dopo la responsabile mi ha detto che non sapeva nulla dell'eventuale arrivo di scrivanie di colore bianco. Per mia scelta sono andato all'altro Auchan in Sambuceto, qui hanno raccolto la mia prenotazione, ma e' passato piu' di un mese e non mi hanno richiamato. Anche se nessuno di loro e' a conoscenza, tornando per altri motivi al primo Auchan ho preso la scrivania. Saro' buono nella valutazione perche' e' un prodotto dallo scarso valore ed alta volatilita' commerciale essendo sotto costo. Ma non lo sono completamente perche' il quantitativo  scarso di personale (palese per il cliente) e' un punto di demerito per il management. Sintetizzo con:
        vendita: 4
        prodotto: 8
        montaggio: 9+ (ne sono l'autore ;-) )
voto finale: 7

Papino di Villanova
Letto contenitore
        prodotto: 7
        tempi: 7 (rispetto dei termini)
        montaggio: 6
voto finale: 7


Mercatone Uno di Sambuceto
Armadio
        prodotto: 8
        tempi: 6-- (di poco, ma non rispetto dei termini)
        montaggio: 8
voto finale: 7,5


Poltronesofa di Sambuceto
Sofa'
        vendita: 8
        tempi: 5 (gia' contrattualmente se l'erano presa comoda, ma comunque non rispetto dei tempi)
        prodotto: 8
        montaggio: s.v., considerando l'elemento, non essendoci il montaggio il servizio e' senza voto. La poca interazione con i trasporatori e' stata positiva
voto finale: 7+


Ikea di Ancona
1 libreria maxi, 3 librerie mini, 2 comodini, 1 cassettiera, 1 specchio e altro
Essendo un esercizio piu' orientato al cash&carry e' difficile confrontarlo con gli altri. In ogni caso l'ho elencato per essere maggiormente esaustivo.
       prodotto: 8 (in realta' un cassetto di un comodino manca di due elementi, ma considerando le diverse unita' di vendita ci puo' stare. Sarebbe stato 8,5)
voto finale: 8


Mercatone Uno di Pineto
Cucina, tavolo + 4 sedie (le sedie poi saranno cancellate)
Sintetizzo con: molto male. Una cucina con combinazioni di colori dichiarata non piu' vendibile da Mercatone Uno di Villanova era ritenuta vendibile da quella di Pineto. Mostrato il nostro scetticismo loro ci hanno assicurato la vendibilita', ma noi ancora scettici. Quindi hanno contattato l'interfaccia con i fornitori (unica a livello nazionale, quindi pare coincidente tra i vari Mercatone Uno) che ha confermato la vendibilita'. Noi allora procediamo all'acquisto con consegna entro quaranta giorni. Alcuni contatti telefonici interessanti, sicuramente non coerenti nei contenuti:
  • ~25-esimo giorno dalla vendita, telefonata dalla venditrice per accordarci su un cambiamento richiesto dal produttore, poiche' la ditta produttrice fornisce una nuova versione leggermente diversa. Accomodanti, noi diamo l'ok, e a nostra richiesta confermano ancora che non ci sono problemi per la combinazione di colori scelta.
  • al 36-esimo contattiamo la venditrice per sapere se ci sono news, loro ci dicono che dovrebbe essere in consegna presso il loro magazzino in giornata, quindi ci richiameranno per accordarci sulla consegna.
  • dopo un paio di giorni il dietro-front. Dichiarano di aver contatto nuovamente il fornitore il quale aveva bloccato l'ordine appena ricevuto perche' indisponibile nella variante scelta. Lumi sulle telefonate di rassicurazione precedenti, la venditrice dichiara che ci sono stati grossi problemi interni, quindi si scusa umilmente. Ci invita ad andare appena possibile proponendoci telefonicamente uno sconto di 100 euro.
E noi andiamo in giornata. Un po' inca%%ati ma con il sorriso segnaliamo presso la scrivania della venditrice l'incoerenza delle telefonate. Lei si scusa umilmente e ci assicura uno sconto di cento euro pari a ~5.5% del costo della cucina, dichiarando che per loro e' un forte sconto perche' e' una cucina gia' scontata. Con molte difficolta matemariche da parte sua (per comprendere quale sia il nuovo importo da pagare), in qualche modo ri-ordiniamo la cucina con cambio di colori secondo disponibilita', confermando nell'ordine un tavolo e lasciando stare le sedie non piu' in armonia di tinta.
In ogni caso, segnaliamo che il prezzo della cucina scelta che hanno esposto e' sceso di 100 euro, coincidente con lo sconto proposto, quindi chiediamo di rifare l'ordine scendendo di 200 euro e non 100. Ma lei ci assicura che il cartello esposto indica la cucina senza lavastoviglie. Ma nella cucina esposta c'e' il lavastoviglie e il cartello dichiara "Cucina come esposta". Qualcosa non torna. Lei ci assicura che e' un errore, pertanto io la invito a cambiare rapidamente il cartello perche' altrimenti commettono una truffa. Mi assicura la correzione, e simpaticamente (ma non troppo) affermo: "Ok, tra due giorni tornero' a controllare...".
In realta' non sono tornato a controllare, mi sono fidato in considerazione del fatto che la lavastoviglie dal valore di 599 euro costava 99 euro nella combinazione scelta (leggevo da contratto). Casualmente, dopo qualche giorno, eravamo a Mercatone Uno di Villanova in cui c'era lo stesso cartello segnalato da quelli di Pineto come errato. Qualcosa non torna. Dopo alcune verifiche, diverse telefonate inca%%ate, loro chiedono al termine (e solo all'ultima telefonata) scusa e ci assicurano nella stessa telefonata l'invio di una rettifica ed aggiornamento del costo della cucina sceso di 100 euro. Quindi il prezzo finale della cucina e' 200 euro in meno, 100 perche' e' sceso il valore di vendita, 100 per lo sconto. Questo sino all'ultima telefonata, ed ancora attendo il riscontro cartaceo o per email, come assicurato nella stessa telefonata. Comunque siamo ancora in attesa della cucina e del tavolo, ma posso gia' assegnare un voto alla medesima ditta/agenzia/organizzazione, voto che aggiornero' qualora ci fossero news.
        vendita: da 7 a 3 (7 al momento, poi un decrescendo per pessimi calcoli matematici (che ho dovuto riprendere) della venditrice, telefonate incoerenti e pessime capacita' matematiche di un'altra responsabile; e attendo ancora un contatto per avere riscontro dell'ultima telefonata)
        tempi: 3-, in ribasso (il 3- perche' non hanno rispettato i tempi ne' con la prima, ne' con la seconda; in ribasso perche' non ne ho ancora disponibilita')
        prodotto: s.v.
        montaggio: s.v.
voto finale: 3--, in ribasso

UPDATE del 28/11: aggiornamento del post qui.

Note:
[1] -> e' un eufemismo
[2] -> dalle parole contrastanti del grande capo, non ho ancora capito se e quando ci siamo entrati
[3] -> presso Villanova di Cepagatti, che si seguito indichero' solo con il nome della frazione
[4] -> per semplicita', nel seguito scrivero' che sono mie, anche se la maggior parte di noi sa che la parte debole[5] della coppia ha almeno il 50%+1 di potere decisionale
[5] -> secondo me la locuzione parte debole e' stata coniata da una femminista incallita riferendosi esclusivamente alla forza fisica e non prendendo a riferimento null'altro :-)
[6] -> Considerando che Villanova e' adiacente a Sambuceto, mi preme evidenziare la anomalissima concentrazione di 4 su 6 esercizi suddetti in un area ben definita, considerando che nella medesima area geografica ci sono tanti altri esercizi commerciali di notevole entita'.
Per meglio evidenziare l'anomalia, cito a memoria i principali nel raggio di 3 km circa. Oltre ai gia' citati Auchan con molteplicita' 2, Poltronesofa', Mercatone Uno, Papino, anche Ipercoop, Leroy Merlin, OBI,Pittarello, IperChina... mi fermo qui con l'osservazione della nascita di Ikea che aprira' nell 2012, edificio posto in prossimita' dell'complesso Aiazzone, recentemente chiuso.

sabato 5 novembre 2011

Backup

It comes in the night and sucks
the essence from your computers.
    Bacula Concepts and Overview

sabato 29 ottobre 2011

La legge di Haldane

L'universo non e' soltanto piu' bizzarro
di quanto ci immaginiamo: e' piu' bizzarro
di quanto ci possiamo immaginare.
    legge di Haldane

sabato 22 ottobre 2011

La legge di Postel

Be conservative in what you send,
liberal in what you accept.
    Postel's Law, Jon Postel

giovedì 20 ottobre 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 7

Dopo lo scambio di idee tra me e una tizia delle Poste sezione Gestione Reclami, (potete leggere una sintesi nel precedente post) l'Ente ha scritto il 14 c.m. alla segreteria dell'ABF, e la stessa segreteria mi ha girato via posta elettronica le controdeduzioni prodotte.
Le controdeduzioni sintetizzano gli avvenimenti in maniera lacunosa e di parte, e si limitano a chiedere la cessazione della materia da contendere dietro un rimborso spedito con assegni[1] al sottoscritto, rimborsi che starebbero gia' in viaggio.
Io ho spedito in risposta alla segreteria dell'ABF una mia email con allegato una ricostruzione (a mio avviso) non lacunosa, dichiarando di non essere soddisfatto, quindi ottenere pronunciamento della commissione dell'ABF.

Credo che siamo arrivati agli sgoccioli, resto in attesa di news.

Note:
[1] -> due rimborsi, uno di ~10 euro, l'altro di 20

martedì 18 ottobre 2011

wikiVS

Si propone di essere un collettore di vs tecnologico.
Molto interessante, lo trovate a questo link www.wikivs.com

sabato 15 ottobre 2011

Tim Toady

Tim Toady: There is more than one way to do it
    Perl motto

sabato 8 ottobre 2011

Da grande potere derivano grandi responsabilita'

It usually boils down to these three things:
  • Respect the privacy of others.
  • Think before you type.
  • With great power comes great responability.
 from sudo, referred to usual System Admin readings

venerdì 7 ottobre 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 6

La precedente puntata e' qui. Oggi mi ha contattato una tizia dagli uffici centrali per comprendere l'evoluzione del ricorso.
In realta' credo che l'evoluzione fosse chiara ad entrambi, ma era per lei potenzialmente utile mostrare la dinamica ed eventuali errori, sia della direttrice dell'agenzia, sia i miei. Ovviamente ho respinto le mie eventuali negligenze[1] ed ho ritenuto non soddisfacente l'ammissione di colpa dell'ente, la cui posizione si puo' sintetizzare con mettere all'indice la direttrice. Ho gia' spiegato qui che la colpa va suddivisa su piu' livelli, pensare di attribuirla anche a me e' da malati.
Dopo diversi minuti di scambio telefonico, e verificando che la mia posizione non si e' evoluta secondo la sua previsione, ha sostenuto che la mia posizione fosse eccessivamente puntigliosa. Personalmente penso che un corso di comunicazione e strategia comunicativa sarebbe un buon investimento per l'ente, comunque per risponderle per le rime ho sottolineato che semplicemente la pazienza e' finita.
Lei ha terminato la telefonata chiedendomi quale fosse la mia richiesta per risolvere la questione.
La mia posizione e' semplice: le mie richieste sono state girate all'ABF e l'ente gia' le ha in copia. Non sono certo io a dover fare una prosposta, io sono la parte lesa[2]. In ogni caso condizione necessaria affiche' io valuti il ritiro del mio reclamo all'ABF e che loro producano una proposta per iscritto.
Ovviamente, sono sicuro, non ricevero' nessuna prosposta, specialmente per iscritto.


Note:
[1] -> negligenza e' il termine introdotto da lei. Secondo me utilizzarlo e' un rischio troppo forte: rischia un eventuale irrigidimento dell'altra parte :-)
[2] -> dal mio punto di vista, se loro non vogliono andare a giudizio per un torto che hanno commesso (cosi' dicono le mie richieste), e quindi vorrebbero risolvere extragiudizialmente la questione (ripeto, loro e non io) dovrebbero loro proporre qualcosa, non certo io

Passaggi curvi

Di recente si fa un gran parlare dei neutrini piu' veloci della luce. Non diro' la mia per un ventaglio di ragioni[1], ma se qualcuno ha intenzione ad approfondire l'eventuale questione scorciatoia, vi invito a leggere il saggio di Lisa Randall - Passaggi Curvi. Buona lettura.

Note
[1] -> ho cambiato idea, e ne elenchero' alcune:
  1. non sono preparato ne' sull'esperimento ne' ho una preparazione teorica sufficiente (sto lavorando per colmare entrambe le lacune)
  2. qualcuno piu' titolato di me ne ha gia' parlato/scritto con risultati mediocri (qui[2] un resoconto)
  3. in questo momento troppi esperti producono rumore, preferisco che le acque si calmino prima di approfondire la questione
[2] -> ho gia' citato questo post, ma le perle sono perle e meritano anche la doppia citazione

sabato 1 ottobre 2011

Dovresti far intendere...

You should tell people what you are trying
to achieve not how you think it should be done.
    Anonymous

mercoledì 28 settembre 2011

Le perle della Gelmini

Stavo leggendo il post che per semplicita' rinomino sbagliato al cubo. quando mi son chiesto... ma chi e' la Gelmini?
Per cercare le informazioni giuste consiglio questo link e subito salta questo[1].
Vabbe', facciamoci due risate con quest'altro.

Note:
[1] -> inoperosita' e' un termine difficile da sintetizzare

martedì 27 settembre 2011

Ottimo teologo

Linko un buon articolo sulla dualita' filosofia/teologia. Qui l'articolo

sabato 24 settembre 2011

Ignoto >> scibile

Se lo scibile e' la superficie di una sfera,
l'ignoto e' il volume di questa sfera.
La crescita della prima corrisponde ad una
crescita maggiore della seconda.
    filosofo inglese

sabato 17 settembre 2011

Perder tempo

Non c'e' nulla di tanto inutile quanto
fare in modo inefficiente qualcosa che
non dovrebbe essere fatto per niente.
    Peter Drucker

martedì 13 settembre 2011

Telefonata di elevata professionalita' (3)

Riporto il passaggio[1] di un CV di un titolatissimo super-mega-esperto IT:
Nel 2010 gli viene conferito dall'Accademia delle Scienze di San Marino, il Premio Accademico d'Onore scientifico "Guglielmo Marconi", per essersi distinto in ambito accademico-scientifico a livello internazionale. [...]
Nello stesso anno, gli viene conferita dal Presidente Giorgio Napolitano, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (O.M.R.I.)
Nel 2011 all'Università di Salisburgo, gli viene conferito il titolo di Accademico della European Academy of Sciences and Arts. [...]
Un bel passaggio, soprattutto se dal CV si evince che e' autore di diversi volumi[2] sull'IT, e' un super responsabile IT, ...
Tutto tendenzialmente vero, ma ogni tanto qui ci ricordiamo della storia della tilde, il carattere '~'. Gia', riporto il passaggio di una telefonata avvenuta qualche anno fa, ed ammetto sin da ora il mio sconcerto.

IO> Pronto?
super responsabile> Senti, sono il super responsabile. Come stai?
[...]
super responsabile>  Senti, mi serve inserire nella barra di navigazione la tilde, mi dici come si fa.
IO, imbarazzato> Bhe', sulla mia macchina e' sufficiente premere [ALT+ì], su windows puoi aprire Writer di OpenOffice oppure M$ Word di Office, vai su "inserire carattere" o qualcosa di simile, e scegli il carattere interessato. Io pero' non scomoderei questi programmi, ma piu' semplicemente andrei sul motore di ricerca che preferisci, quindi inserisci 'tilde', premi su Cerca, e sicuramente appare una tilde. Ci saranno altre modalita', ma non mi vengono in mente. In ogni caso, sara' sufficiente fare un copia/incolla del carattere e risolverai i problemi.

Io credo che sia normale non sapere come inserire il carattere ~ per un neofita, un po' meno per un esperto IT con piu' di 20 anni di esperienza alle spalle (cosi' leggo dal CV...). In ogni caso, chiudendo la telefoncata, mi e' venuto molto da pensare, aggiungendo cosi' un cattivissimo pensiero alla sua gia' ricca collezione.


Note:
[1] -> sono stato imbarazzato nello scegliere quale passaggio, sono tutti super mega. Mi sono limitato agli anni recenti.
[2] -> Mi domando come abbia inserito il carattere ~ nei vari volumi.

domenica 11 settembre 2011

Impossibile comprensione della complessita'

... l'Universo genera complessita' dalla
semplicita'. Ecco perche' possiamo parlare
di scoprire una Teoria del Tutto, senza
tuttavia riuscire a comprendere un
fiocco di neve.
    John D. Barrow

sabato 10 settembre 2011

Analisi spicciola applicata al debito pubblico

Linko un analisi finanziaria semplificata dell'evoluzione del nostro debito: ecco qui.  Nonostante sia semplificata, chissa' quanti (e non solo politici) comprenderebbero almeno grossolanamente il senso della formula:
ΔDebito(T+1)= ~K * Debito(T)2
Update del 15/09/2011:
Ecco il secondo corso: clicca qui

venerdì 9 settembre 2011

Telefonata di elevata professionalita' (2)

In un post precedente avevo riportato una telefonata i cui contenuti evidenziavano l'alta professionalita' dell'interlocutore: il link e' qui.
Oggi riporto una telefonata di una professoressa universitaria che non riusciva a loggarsi nel server di posta:
IO> Quale username digita per accedere?
LEI> *******[1]
e dopo qualche secondo...
LEI> Ma devo inserirla in stampatello?
IO> Personalmente non riuscirei a fare altrimenti... lei saprebbe fare altrimenti?
LEI> Certo, la potrei inserire in corsivo.
e qui applausi a scena aperta!!

Note:
[1] -> chiaramante ho anonimizzato la username per salvaguardare l'interessata dal pubblico ludibrio

giovedì 8 settembre 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 5

Solo un micro aggiornamento alla precedente puntata perche' non ci sono grosse novita', se non peggiorare la mia considerazione per l'ente Poste[1].
Oggi ho chiamato telefonicamente l'ABF, poiche' volevo essere sicuro che la documentazione da me presentata alle Poste fosse stata recepita correttamente. Purtroppo si e' avverata la mia previsione/sensazione, poiche la posizione dell'ente e' stata conservativa. Parafrasando, la loro risposta e' nuovamente stata:
si', abbiamo ricevuto, ma non c'e' tutta la documentazione.
Quindi hanno giocato sulla non certificabilita'[2] della raccomandata.
Fortunatamente la persona dell'ABF che sta curando la pratica ha inoltrato[3]  lei stessa la documentazione all'ente Poste, quindi il gioco dell'ente non credo possa piu' ripetersi.
Rimango in attesa di buone nuove.


Note:
[1] -> inizialmente la frase "se non peggiorare la mia considerazione per l'ente" era "se non confermare il trend gia' negativo della curva di considerazione per l'ente". Secondo me l'originale sarebbe meglio, ma credo che per i piu' sia la forma originale sia questa nota non siano interessanti
[2] -> un impulso irrefrenabile mi spingerebbe a verificare quale strategia avrebbero adottato se avessi presentato a mano la documentazione e se l'avessi fatta protocollare
[3] -> per una terza e sicuramente ultima volta

sabato 3 settembre 2011

Security by oscurity

In general, security by obscurity is one
of the weakest forms of security.
    tratto dal manuale PHP
        sezione HTTP authentication with PHP

sabato 27 agosto 2011

Chi sa...

Those who know don't talk.
Those who talk don't know.
    tratto dal manuale PHP,
        sezione Zend API

sabato 20 agosto 2011

Security problems

If you think technology can solve
your security problems, then you
don't understand the problems and
you don't understand the tecnology.
    Bruce Schneier

sabato 13 agosto 2011

Dimostrazioni

Nessuna umana investigazione si puo'
dimandare vera scienza, se essa non
passa per le matematiche dimostrazioni.
    Leonardo da Vinci

giovedì 11 agosto 2011

mercoledì 10 agosto 2011

lunedì 8 agosto 2011

La ballata del programmatore

Visto che sto lavorand in un periodo di ferie, questo video e' perfetto:



sabato 6 agosto 2011

Eliminare le fantasie

La relativita' elimino l'illusione newtoniana
dello spazio e del tempo assoluti; la teoria
quantistica elimino' il sogno newtoniano di
un processo di misurazione controllabile;
e il caos elimina la fantasia laplaciana
della prevedibilita' deterministica.
    J. Gleick, Caos

sabato 30 luglio 2011

Le bugie

Le bugie hanno le gambe corte,
ma incontrano sempre qualcuno
che le danno un passaggio.
    Roberto Ciufoli

mercoledì 27 luglio 2011

Repubblica fondata sulle rendite

In Italia le imposizioni fiscali sulle rendite sono inferiori (mediamente meno della meta') rispetto il lavoro. Ecco un post a tema.

lunedì 25 luglio 2011

Matrimonio - fase 2

La precedente puntata e' qui. Il matrimonio, inteso come mini celebrazione e serata di festeggiamento, e' andato a buon fine. Ci siamo divertiti particolarmente, e dai feedback ricevuti pare anche che gli invitati mediamente abbiano gradito, con bassa varianza.
Nonostante non avessimo optato per registrare professionalmente l'evento, ne' tramite foto ne' tramite video, i volontari non sono mancati[1]. Una sintesi dell'evento la si puo' vedere di seguito[2]. 



Purtroppo per una congiuntura sfavorevole non siamo potuti partire, per cui posticipiamo il nostro viaggio di qualche mese. Quindi, la fase tre del matrimonio e' rimandata...

Note:
[1] -> l'avevamo previsto ;-)
[2] -> personalmente preferisco gli ultimi 5 minuti del video :-)

sabato 23 luglio 2011

Antico detto popolare (2)

Il vero errore non sta nel commetterlo,
ma nel perpetuarlo.
     Detto popolare

venerdì 22 luglio 2011

giovedì 21 luglio 2011

Investimenti strani

Questo post, oltre a riassumere i risultati di un sondaggio su mercato immobiliare e governo, evidenzia una forte componente di giustizialismo ad orologeria celato da una facile ironia. Ironia tipica di questi tempi.
Purtroppo in questo periodo la societa' ha un atteggiamento sospettoso verso il governo, che ricordo a tutti e' il governo del fare, il governo degli onesti... e non c'e' nulla che possa dimostrare il contrario.
Anzi, ci sono gia' precedenti che dovrebbero indurre l'intera societa' ad un pensiero libero da sospetti, questi cattivi pensieri presenti in quasi tutti quanti osservano regali spropositati senza un'apparente motivazione[1].
Per chi non la conoscesse, vi invito a guardare la storia cinematografica di Brewster... potrebbe essere illuminante.

ps: non ho trovato nessu video del film... se qualcuno lo trovasse e' pregato di battere un colpo.

Note:
[1] -> nella societa' certamente alberga un sentimento di invidia verso i primi della classe, sicuramente un atteggiamento in contrasto con l'auspicata meritocrazia... ma questa e' un'altra storia

sabato 16 luglio 2011

Il paradosso della cultura

Riconosco che so poco di poche cose, ma la
cosa terribile e' che, secondo la maggior parte
delle persone che mi circonda, io saprei molto
di molte cose.
    Anonimo

Dieci domande, risposte e contro-domande


La Siae[1] e Confindustria Cultura Italia hanno comprato uno spazio per il 13 luglio a pag. 28 del Corriere della Sera in cui hanno posto 10 domande agli italiani. Il testo integrale e' visibile qui.
Solitamente ignorerei le lamentele (anche se in forma di domanda[2]) di un ente parassita, ma mi premeva elencare qualche reazione che non si e' fatta attendere:

Qualche video che inquadra il parassita.



Note:
[1] -> per chi non lo sapesse, e' un ente parassita
[2] -> lamentarsi con forme interrogative denota stile oppure ignoranza. In questo caso ignoranza e' un termine molto vicino a parassita (vedi nota 1).

domenica 10 luglio 2011

Astrologia (4)

E' per questo deve ritenersi con certezza che
e' un grave peccato consultare gli atri riguardo
alle cose che dipendono dalla volonta' dell'uomo.
    Apostolo Paolo,
    nella prima lettera ai Corinzi

sabato 9 luglio 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 4

Ci siamo lasciati con questo post. Di seguito i nuovi aggiornamenti.
Il giorno 4 luglio[1] mi ha chiamato la segreteria dell'ABF, segnalandomi che le Poste non hanno ancora risposto, per cui ha voluto accertarsi del mio invio allo stesso ente richiedendomi gentilmente copia della ricevuta di invio della raccomandata destinata alle Poste[2].
Il pomeriggio ho inviato l'email con in allegato la scannerizzazione di quanto richiesto.
Questa mattina 8 luglio mi ha chiamato nuovamente la medesima persona dall'ABF, la quale mi ha esposto la posizione delle Poste. Semplicemente, l'ente ha segnalato la non completezza della documentazione da me inviata.
Ovviamente la posizione delle Poste e' ai miei occhi inconsistente[3], ed ha utilizzato una falla del sistema, cioe' la non certificabilita' del contenuto della raccomandata. Quindi riassumendo la loro posizione e':
si', abbiamo ricevuto, ma non c'e' tutta la documentazione.
Quindi, telefonicamente, ci siamo accordati affinche' io riinvii la documentazione all'ente Poste e, quando ricevero' la ricevuta di accettazione, la scannerizzero' e la inviero' alla segreteria.
C'e' pero' un problema.  La questione fondamentale e' che le Poste potrebbero arroccarsi nell'attuale posizione, quindi ripetere:
si', abbiamo ricevuto, ma non c'e' tutta la documentazione.
Comprendendo la mia preoccupazione, cioe' l'ulteriore sfruttamento della falla per la non certificabilita' del contenuto, si e' gentilmente offerta di inviare la documentazione qualora l'ente mantenesse la medesima posizione.
Mi preme sottolineare che tale azione sarebbe straordinaria, in altre parole non rientra nel percorso ordinario della procedura. L'interlocutore ha quindi compreso la posizione di svantaggio del ricorrente (la mia), e per evitare l'eventuale abuso di posizione dominante[4] in relazione al sistema di comunicazione adottato, si carica di un'incombenza che permette al ricorrente di esercitare un proprio diritto nonostante la falla sfruttata dall'ente.



Note:
[1] -> sarei dovuto essere in viaggio di nozze negli USA, ma questa e' una altra storia che postero' tra qualche giorno
[2] -> la procedura di ricorso all'ABF prevede che il richiedente invii la documentazione per ricorrere sia all'ABF sia all'ente virtualmente cattivo (nel mio caso le Poste), le quali potranno cosi' replicare efficacemente
[3] -> considerando la cura con cui ho preparato il ricorso e considerando che ho verificato che quanto inviato all'ABF e' intercambiabile con quanto inviato alle Poste, la posizione delle Poste e' certamente inconsistente. Purtroppo solo ai miei occhi
[4] -> non mi riferisco con dominante alla posizione dell'ente in quanto tale, ma all'ente quale destinatario di una comunicazione che non puo' essere certificata nel contenuto. Estremizzando, potrebbe negare aprioristicamente il contenuto, cosicche' la mia eventuale rigidita' in quanto ricorrente mi condurrebbe ad un loop

giovedì 7 luglio 2011

sabato 18 giugno 2011

Astrologia (3)

La precessione dell'asse della trottola-Terra ha prodotto
che quando il nostro calendario ci dice che e' il 21 giugno
il Sole a mezzogiorno tocca ancora la massima altezza, ma si
trova nel segno dei Gemelli. Niente piu' quindi Tropico del
Cancro, ma Tropico dei Gemelli. E non c'e' nemmeno quello del
Capricorno. Il Tropico e' del Sagittario.
    Antonino Zichici,
    Il vero e il falso, pag.148

lunedì 13 giugno 2011

Referendum 12 e 13 giugno - parte II

Andro' tra pochi minuti a votare, sono indeciso solo su un quesito, ci devo pensare ancora qualche minuto[1]. Ma sono colpito poiche' nel mio ufficio su 6 persone, solo una non ha votato (nel calcolo mi sono considerato votante...).

A tra poco per la mia decisione finale.

Note:
[1] -> comprendo che l'utilita' marginale del mio voto e' quasi nulla, quindi la mia eventuale indecisione non credo incida :-)

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Aggiornamento delle 12,30:
Ho appena votato come di seguito:
1. No
2. Si'
3. annullata
4. Si'

mercoledì 8 giugno 2011

Supercoder 2000

Finalmente e' giunta la versione professionale del Supercoder.


Rispetto alla versione non professionale, e' stato aggiunto il tasto Done. :-)

lunedì 6 giugno 2011

Referendum 12 e 13 giugno

Il primo video sul referendum che non dichiara idiozie.



Personalmente, rimarro' a casa.

Update del 10 giugno: interessante posizione, che mi spingerebbe a votare: la trovate qui. Nel caso andro' a votare, l'unico Si' lo assegnerei al leggittimo impedimento, che sicuramente e' quello meno importante tra i quattro.

sabato 4 giugno 2011

Astrologia (2)

Astrologia e oroscopi hanno come base concettuale la ripetitivita'
degli eventi celesti. Nel Cosmo non esiste alcunche' di immobile
ne' di ripetitivo.
[...]
L'astrologia e' invece basata sulla ripetitivita' degli eventi cosmici.
[...]
Ogni anno il Sole si trova a miliardi di chilometri da dove era stato
l'anno precedente. E cosi' tutte le Stelle delle costellazioni zodiacali,
considerate come fossero fisse. La vita sulla Terra viene legata al segno
dello zodiaco come se si trattasse di un evento cosmico ripetitivo.
    Antonino Zichici,
    Il vero e il falso, pag.145

venerdì 3 giugno 2011

How I met your mother

Sto guardando con divertimento questa sit-com[1] statunitense. Semplicisticamente la trama consiste nel raccondo del protagonista (Ted, architetto) ai suoi due figli seduti in poltrona. Il racconto ripercorre gli eventi dal 2005 (il racconto ai figli e' proiettato nel 2030, quindi gli eventi iniziano 25 anni prima) che lo hanno portato a conoscere la loro attuale mamma, identita' nascosta a noi spettatori.
Ogni puntata consiste in un racconto di durata di 20 minuti, e ciascuna e' un frammento della vita di Ted, il quale cerca sin da giovane la donna giusta e, lentamente, si avvicina all'identita' della madre (ad oggi sconosciuta per lo spettatore). Le vicende descrivono la sua vita in quegli anni (quindi i giorni nostri), ruotando attorno a diversi personaggi, tutti di passaggio ad esclusione dei 4 amici co-protagonisti.
In questo senso puo' essere acccostato, con le dovute distanze e cautele, alle dinamiche di una mitica sit-com del passato, Friends.



Note:
[1] -> in Italia trasmessa con il nome E alla fine arriva mamma!, dalla quarta stagione con il nome originale How I met your mother. Non la vogliono finire di storpiare i nomi...

martedì 31 maggio 2011

sl

Mi capita spesso, non spessissimo ma spesso, di invertire due tasti mentre digito. In particolare, mi capita alle volte di scrivere sl al posto di ls.
Non ci sarebbe da scrivere un post, poiche' solitamente si ottiene qualcosa di analogo a quanto segue:
mariano@ms-laptop:~$ sl
-bash: sl: command not found
ma nella mia nuova distro Ubuntu 11.04 c'e' installato il pacchetto sl
ii  sl                    3.03-16              Correct you if you type `sl' by mistake
che ha installato l'eseguibile /usr/games/sl con il curioso effetto di produrre questa console:

giovedì 26 maggio 2011

Destra vs Sinistra

Ottimo post Oggi cos'e' la destra, cos'e' la sinistra?

Esprimo un desiderio: letture analoghe (moderate, obiettive e sinistrorse) ne ho trovate, ma una lettura  destrorsa mantenendo l'obiettivita' e la moderazione non l'ho ancora trovata. Chissa' se un giorno si esaudira' il  mio desiderio...

lunedì 23 maggio 2011

The Big Bang Theory

The Big Bang Thory e' una sit-com fantastica. Gli episodi ruotano attorno a tre scienziati ed un ingegnere, tutti giovani ricercatori. In particolare un fisico teorico, uno sperimentale, un astrofisico ed un ingegnere aerospaziale.
I fisici sono anche coinquilini e si divertono con gli altri due colleghi con passatempi da nerd. A rendere piu' dinamica la storia c'e' Penny, una bella ragazza che vive nell'appartamento di fronte, la cui preparazione culturale e, di conseguenza, gli interessi sono molto differenti.

Siamo alla quarta serie, e finora non c'e' un episodio brutto. Anche quelli sotto la media, hanno comunque al loro interno trovate interessanti.
Una degli aspetti da notare e' che per apprezzare il telefilm non si deve necessariamente apprezzare o possedere un linguaggio tecnico/scientifico. Quelle volte che lo utilizzano, spesso sono con Penny, ed il telespettatore apprezza particolarmente il contrasto culturale tra gli scienziati e la vicina.

Telefilm molto molto bello. Ne vale davvero la pena.

domenica 22 maggio 2011

Lost

E' passato quasi un anno dalla fine di Lost, finora il telefilm concluso migliore che abbia visto.
Specifico concluso perche' molti telefilm promettono bene, ma si perdono per strada. Io, essendo un sentimentale, passata una stagione, lego con gli attori e difficilmente mi distacco dal telefilm, ma la compromissione avviene, ed avviene con una discreta frequenza.
Inoltre, la conclusione dei telefilm e' il valore aggiunto per eccellenza. Tantissime sono le componenti che incidono sul valore del telefilm, ma un finale degno e' essenziale.


Tornando all'oggetto di questo post, Lost mi e' piaciuto molto e la nota migliore e' proprio il finale. Ammetto che nella schiera della mie frequentazioni sono in netta minoranza. Anzi, molti giudicano il finale negativo. Ho cercato di far cambiare opinioni nel prossimo, ma invano. Coloro che sentenziavano negativamente si erano gia' disaffezionati al telefilm perche' testualmente non succedeva nulla.
Comunque, al di la' di qualche episodio che avrei bannato, sara' difficile superarlo.

sabato 21 maggio 2011

Astrologia

L'astrologia, nata dal legittimo desiderio di capire
il cielo e le Stelle, oggi ignora totalmente tutto cio'
che di cielo e di Stelle si e' capito in questi diecimila
anni dall'alba della civilta'.
    Antonino Zichici,
    Il vero e il falso, pag.58

venerdì 20 maggio 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 3b

Ieri pomeriggio non ho avuto il tempo di aggiornare il post precedente. Lo faccio ora.
Alle 14,30 circa di ieri ho avuto una successiva telefonata con la direttrice, la quale, scusandosi ancora, mi avvertiva che avrebbe proceduto a breve a chiudere il c/c. Poiche' sul c/c non risultano esserci i soldi sufficienti per il bollo e le spese per la frazione di anno passata, voleva avvertirmi che a breve avrebbe effettuato un postagiro.
Infatti, se il c/c fosse stato chiuso nei termini:
  • poiche' il bollo dello stato sul c/c e' trimestrale, non l'avrei dovuto pagare;
  • non sarebbe andato a buon fine un addebitato con rid per un importo di 50 euro (lo recuperero' in altro modo).
Quindi:
75 - 50 - 8,55 = meno del necessario per chiudere il conto
Quindi correttamente, la direttrice ha in ogni caso proceduto con la chiusura di c/c e, assumendosi la responsabilita' piena[1], ha effettuato di sua tasca un postagiro. Simpatica la descrizione dell'operazione.




Note:
[1] -> come ho gia' scritto nel precedente post, dal mio punto di vista la sua responsabilita' e' solo parziale poiche' anche terzi hanno l'onore di condividerla

giovedì 19 maggio 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 3

Ci siamo lasciati con l'invio del ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario e all'intermediario (le Poste nel mio caso). La precedente puntata e' qui.

Oggi, il giorno successivo l'invio della raccomandata, mi ha precipitosamente (ore 11.04) chiamato la direttrice dell'ufficio postale, la stessa persona che mi aveva chiamato quando ricevette la raccomandata per chiudere il rapporto di c/c. In particolare, circa 2 mesi fa mi chiamo' per capire le ragioni della mia scelta e la invitai a chiamare il giorno successivo, cosa che non avvenne. Oggi mi ha spiegato che l'inconviente della mancata chiamata e' avvenuto per problemi interni. Non faccio fatica a crederlo.
Inoltre, si scusava per l'errore proprio e del proprio ufficio, ed ha ripetutamente ammesso la propria responsabilita'. Dal mio punto di vista non e' sufficiente. Perche' ho inviato un fax di reclamo che non e' stato recepito adeguatamente (non mi hanno risposto), per cui gli errori stanno su pui' livelli.
Scusandosi ancora, mi ha invitato a recarmi presso l'ufficio postale per riempire dei moduli[1]. Ovviamente, ho fatto presente che oramai il problema non e' possibile risolverlo con le modalita' proposte. In particolare, oltre al problema logistico[2], c'e' un problema amministrativo/burocratico, in particolare sia il costo tra raccomandate e ricorso all'ABF, sia il tempo per preparare le carte necessarie, sia il tempo per scrivere o compilare moduli... bhe' siamo ben oltre la mia soglia di intolleranza al lavoro causata dai disservizi altrui.
La questione piu' simpatica e' l'offerta che la direttrice mi ha fatto:
Se lei viene qui le rido' personalmente tutto quanto ha speso.
Fantastico, ha paura e/o gia' sa che qualcuno ai piani alti si innervosira'.
Le ho risposto che, la comprendo, non condivido la sua posizione poiche' le responsabilita' non le ha solo lei, ma anche il suo staff[3] e l'ufficio raclami dell'ente[4].

Ora ho mandato le carte all'ABF, e cosi' e' deciso.

Note:
[1] -> immagino che ci sia anche una modulo in cui sia scritto:
Il nostro ente e' bravissimo ed abbiamo svolto bene i nostri compitini. Quindi l'utente accetta di non procedere nei nostri confronti. Firmato, l'utonto
[2] -> recarmi all'ufficio mi e' molto complesso... e se penso che prima di inviare la raccomandata per la chiusura del c/c ero all'ufficio postale ed ho segnalato espressamente la mia volonta' di chiuderlo in giornata, volonta' disattesa perche' la direttrice e' l'unica che puo' chiuderle il conto ed oggi non puo' riceverla.... la rabbia sale!! :-)
[3] -> all'inizio, ero li', all'ufficio postale, e lo staff non ha accolto la mia richiesta di chiudere il c/c, per cui ho inviato la raccomandata
[4] -> non ha saputo processare il mio reclamo

Video dipendenza

Vero, io sono un video dipendente. Ne faccio molto uso, ed assolutamente non dovrei. Le ore che passo al lavoro sono davanti un terminale[1][2] e, quando torno a casa, spendo altro tempo al terminale. In piu', quasi 4 o 5 giorni la settimana guardo dalle 2 alle 4 ore la tv, dalle 21 in poi. E se non e' tardi[3], significa che a letto vedro' almeno una puntata di un telefilm[5].
Avendo un blog in cui scrivo cio' che mi passa in mente (qui e' pero' applicata una forte censura), o che mi capita al lavoro, oppure altro, e' forse utile[6] ed allo stesso tempo poco faticoso scrivere anche di telefilm, film o altro che guardo.
Quindi da questo post iniziero' con l'aggiunta di una sezione Video.



Note:
[1] -> essendo un informatico e' normale, ma oramai diviene normale anche per altre categorie
[2] -> mi sono promesso di ridurre queste ore e di iniziare a staccare per qualche minuto ogni ora o due, ma non e' banale
[3] -> il mio orologio biologico segna sonno non prima di 00.30, ma solitamente raggiungo questa fase intorno all'1.30[4].
[4] -> se qualcuno se lo chiede.... si', sono cazzi la mattina per scendere dal letto e andare a lavoro
[5] -> la scelta e' vasta, avro' tempo di parlarne in post successivi
[6] -> la condivisione delle informazioni e' un principio per me fondamentale

martedì 17 maggio 2011

Chiudere i rapporti con le Poste - puntata 2

Ci eravamo lasciati nella precedente puntata con la decisione di chiudere totalmente i rapporti finanziari con le Poste (qui).

La questione non e' cosi' banale come si possa immaginare (ed anch'io erroneamente immaginavo).

Il primo passo e' stato tentare di chiudere il c/c.
Secondo quanto riporta il contratto, la disdetta puo' avvenire in diversi modi, uno dei quali e' l'invio di una raccomandata alle Poste. Raccomandata inviata il 1 marzo, ma non ha avuto esito (da contratto entro 30 gg le Poste promettono di chiudere il c/c).

Il 31 marzo, ho inviato un reclamo via fax allo stesso istituto tramite modalita'
da loro specificate (si veda qui), ma anche tale reclamo non ha avuto esito.

Percio' ho deciso di ricorrere all'Arbitro Bancario Finanziario. In particolare ho preparato il ricorso, inviato la richiesta di bonifico (20 euro) alla mia banca, e oggi inviero' all'ABF la raccomandata e, per conoscenza, anche alle Poste.

Aggiornamenti alla prossima puntata.

mercoledì 11 maggio 2011

martedì 10 maggio 2011

Rapporto con il Mac

Posto un frammento di una email inviata a risposta di un ticket al lavoro:

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
> Ho seguito le sue instruzioni seguendo la  modalita [...] e ha funzionato.

Perfetto. La nostra esperienza negativa mi ha indotto a
riconsiderare in senso negativo la gia' negativa considerazione
che avevo per i Mac.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In sintesi il rapporto non e' dei migliori. :-)

sabato 7 maggio 2011

Sacrifici

Dobbiamo essere pronti a fare sacrifici eroici in favore della pace
piu' di quanto facciamo di buon grado in favore della guerra.
Non esiste dovere che io consideri piu' importante o al quale io
tengo di piu'.
    Albert Einstein

venerdì 6 maggio 2011

giovedì 5 maggio 2011

Conto Fineco: aggiornamento

Qualche tempo fa ho illustrato la mia scelta di aprire un conto Fineco. Confermo la mia scelta con soddisfazione. Qui il post a cui mi riferisco.

Questo post nasce a seguito della politica di Fineco di aggiornare la sua offerta promozionale. In particolare, all'apertura del conto, comunicando il codice di un amico (il mio codice e' AA6265123), entrambi gli amici usufruiranno della promozione.
La novita' e' il quantitativo monetario: si passa da 50 euro a 80 euro.
Al momento dell'iscrizione, si puo' evitare il copia/incolla del codice utilizzando per l'iscrizione questo link: Apri il conto Fineco.

Ricordo che non sempre e' attiva la promozione suddetta: solitamente è scritto nella homepage

mercoledì 27 aprile 2011

sabato 23 aprile 2011

Il paradosso economico delle licenze

Sto ancora cercando un valido motivo per cui
le aziende e le scuole preferiscono pagare
un OS scadente e non passare gratuitamente
all'ottimo GNU/Linux.
    Mariano Spadaccini

Dal 31/1/2004, giorno in cui ho pronunciato questa affermazione, essa e' divenuta sempre piu' paradossale. In tempi di carente supporto economico, le scuole e le PA globalmente[1] aumentano licenze (a pagamento) IT. Ovviamente non mi limito ai costi di licenza del SO, ma intendo anche tutto il pacchetto d'ufficio, ...

Note:
[1] -> ad oggi ci sono pochissime isole felici

lunedì 18 aprile 2011

POS con problemi

Qualche giorno fa, al lavoro un dipartimento si lamentava che non funzionava il nuovo POS installato non si sa bene da chi.
Stampando la configurazione tramite il menu del dispositivo, si e' capito l'arcano. Ecco la foto:

In realta', non ci sarebbe nulla da commentare se non segnalare che:
  • l'ip se l'e' inventato il tizio, senza aver cognizione dei parametri corretti;
  • i dns idem;
  • il gateway e' FANTASTICO.

sabato 9 aprile 2011

La raccomandazione

Nella raccomandazione in se' potrebbe non
esserci nulla di male. Anzi, il fatto che
sia praticata in ogni settore puo' deporre
a suo favore. E tuttavia non si capisce
perche' rimanga una sorta di tabu' e per
quale motivo la pubblica amministrazione
non si decida a includerla tra i titoli
generalmente richiesti per ogni concorso
    Giovanni Messina,
    Elogio del paradosso pag 80

venerdì 8 aprile 2011

Campus Best Practice

Riporto il paragrafo iniziale:
'Campus Best Practices' work within these technical areas: physical infrastructure, campus networking (including IPv6), wireless, security, network monitoring and real-time communications
il link e' qui.

lunedì 4 aprile 2011

Spot omofobo

La societa' finlandese e' molto avanti la nostra.

Da noi sarebbe impensabile reagire ad uno spot omofobo della Chiesa.
Loro sanno reagire, e reagiscono cosi'.

giovedì 31 marzo 2011

Matrimonio - fase 1

Ho deciso alcune settimane fa di sposarmi con Ilaria. Assieme alla mia ragazza (attuale convivente, futura moglie) abbiamo deciso di festeggiare in maniera non sfarzosa, limitandoci molto nella lista degli invitati (~48), escludendo per vari motivi i parenti quali zii e cugini[1].
Il vincolo che ci siamo imposti e' stato quello di divertirci[3].

I passi essenziali sono stati:
  1. decidere il rito
  2. preparare le partecipazioni
  3. il posto dove festeggiare
  4. viaggio di nozze
In questo post trattero' solo i primi due punti, lasciando il terzo e quarto a post successivi che avverranno dopo il matrimonio.

Decidere il rito
Personalmente non e' una vera e propria scelta, ma accordarsi lascia il campo aperto a proposte.
Per minimizzare il vincolo temporale, i costi e la noia per il percorso necessario ai vari riti, la nostra scelta e' caduta nel rito civile.

Preparazione degli inviti
Il passo successivo e' stato quello della preparazione degli inviti e partecipazioni. Ricordo che abbiamo scelto di rispettare il vincolo del divertimento, per cui abbiamo buttatto giu' qualche idea. Il tema cui abbiamo deciso di ispirarci e' quello dei film e telefilm che ci interessano particolarmente.
In questa fase ci siamo ispirati alla trilogia di Ritorno al Futuro.
Di seguito,  la busta recapitata agli invitati,


al cui interno ci sono un cartoncino di invito, la partecipazione vera e propria[4] e un cartoncino dell'agenzia viaggi per indicare se stessa[6].
Il cartoncino di invito appare frontalmente[7]


 e posteriormente


Per quanto riguarda la partecipazione estesa, frontalmente

e posteriormente



Sappiamo a priori che non molti l'apprezzeranno, ma ci rendera' soddisfatti quei pochi che si divertiranno.



Note:
[1] -> in realta', avrei voluto inserire qualche eccezione[2], ma per varie ragioni gli ho bannati tutti, alcuni con dispiacere, altri no.
[2] -> gestire le eccezioni con i parenti e' molto difficile, molto ma molto difficile
[3] -> a posteriori credo che il vincolo del divertimento sia quello che abbia inciso piu' di tutti.
[4] -> non concordo con la terminologia utilizzata[5]
[5] -> la domanda potrebbe essere: perche l'hai utilizzata? :-) Per pigrizia mi sono adeguato al lessico tradizionale
[6] -> in un successivo post trattero' il viaggio di nozze
[7] -> il merito dell'immagine scelta e della personalizzazione e' totalmente di Ilaria

mercoledì 30 marzo 2011

L'Italia delle posizioni di rendita

Segnalo questo post, molto interessante. Purtroppo ho sempre meno voglia di rimanere in Italia. Penso che tra un annetto studiero' la fattibilita' di un trasferimento in Canada.

martedì 29 marzo 2011

Wireshark vs SSL

Non immaginavo avessero implementato in Wireshark il modulo per l'SSL.
Interessanti questo link (ufficiale) e questo post.

sabato 26 marzo 2011

Lo specialista

Uno specialista e' uno che sa
sempre di piu' su sempre di meno,
fino a sapere tutto di nulla.
    Luciano Somma

venerdì 25 marzo 2011

L'intolleranza quale motore del progresso

Personalmente giudico che l'intolleranza alle inefficienza sia indice della qualita' di una societa'. Questo post tratta in modo piu' approfondito la questione. Qui il link.

giovedì 24 marzo 2011

venerdì 18 marzo 2011

Carburanti: idrogeno vs gasolio

Alcuni si divertono ad incendiare auto per scopi scientifici. Qui l'esperimento.

mercoledì 16 marzo 2011

Umanesimo vs Scienza

Bhe', e' facile dedurre il vincitore, non c'e' proprio battaglia. Ecco due link che analizzano la questione: link1 e link2.

martedì 15 marzo 2011

Confisca del Tfr

Un'analisi economica sui fondi TFR, utilizzati come attivita' per coprire i debiti della spesa corrente. Ecco il link.

lunedì 14 marzo 2011

Le importazioni dalla Libia

Da un po' di tempo si discute molto della questioni libiche, e anche come essa si ripercuote/ripercuotera' sull'economia italiana, essendo noi importatori sia di petrolio sia di gas. Ecco due ottimi articoli che ne discutono: La Libie e noi - Il petrolio e La Libia e noi - Il gas.

sabato 12 marzo 2011

Stupidita' (2)

Piu' una calunnia e' inverosimile,
piu' gli stupidi sono in grado
di ricordarla.
    Alexandre Dumas

giovedì 10 marzo 2011

Da Ceausescu a Gheddafi

La rivolta di Ceausescu fu la prima rivolta mediatica. Proprio da questo punto nasce questo post.

martedì 8 marzo 2011

Un bruco nella Mela

Interessante post sul metodo di sviluppo in casa Apple, ed in particolare una critica ai fanatici semplicisti (e solo quelli...) della mela informatica. Qui il link.

domenica 6 marzo 2011

Eroi

La maggior parte degli eroi
ricordano certi quadri:
non bisogna guardarli troppo
da vicino per apprezzarli.
    La Rochefoucauld

mercoledì 2 marzo 2011

martedì 1 marzo 2011

Nulla da nascondere, forse

Simpatico post sula questione Nicole Minetti/Ruby gate. Qui il link.

Parrot

Il nuovo linquaggio Parrot deriva dalla collaborazione tra Larry Wall e Guido van Rossum (ed il loro seguito, rispettivamente gli sviluppatori Perl e Python).
Qui il link di presentazione.

domenica 27 febbraio 2011

Non si e' mai visto un reame con
cosi' tante guerre civili come
quello di Cristo.
    Montesquieu

sabato 26 febbraio 2011

Noi maledetti italiani

Si', non c'e' dubbio. L'italiano medio (o la media degli italiani, fate voi) e' purtroppo fancazzista. Un esempio e le conseguenze internazionali le trovate pubblicate in questo post: Viaggio nel perche'.

giovedì 24 febbraio 2011

hash2sql

Oggi stavo parsando una form con il Perl. Tale form e' particolarmente lunga (~70 campi), ed alla fine del processo avevo un hash[1]. Dall'hash volevo generare la query sql. Non e' difficile, ma c'e' gia' il modulo SQL::Abstract che lavora per noi.

Note:
[1] -> hash composto da coppie chiave => valore, in cui la chiave e' il nome del campo della form, il valore e' il contenuto del campo della form

mercoledì 23 febbraio 2011

ZFS on Linux

Interessante articolo sul filesystem ZFS[1]. Cito dal'articolo:

Calling ZFS a file system is a bit of a misnomer, as it is much more than that in the traditional sense. ZFS combines the concepts of a logical volume manager with a very feature rich and massively scalable file system
Urge sperimentazione... qui l'articolo.

Note:
1 -> in realta', l'articolo della wikipedia e' gia' sufficientemente esplicito, ma ha il demerito contingente di essere stata la seconda lettura

martedì 22 febbraio 2011

17 marzo 2011...

Il 17 marzo festeggeremo i 150 anni di Unita' d'Italia... non voglio discutere in termini economici, ma che almento la data sia corretta.
Mi associo al lucido post il cui link e' qui.

lunedì 21 febbraio 2011

giovedì 17 febbraio 2011

Mobile slowdown e la 3G always connected

Link ad un articolo interessante sull'evoluzione della tecnologia mobile. Eccolo qui.

mercoledì 16 febbraio 2011

martedì 15 febbraio 2011

Articolo sequestrato

E' stato sequestrato il sito http://www.savonaeponente.com/, pare per un articolo che trovate a questo link.

Siamo ridotti sempre peggio... :-(

lunedì 14 febbraio 2011

Crimini di guerra

Un interessante sito che documenta un pezzo nascosto di storia italiana del Novecento. Ecco il link

sabato 12 febbraio 2011

Fesserie

Tutti i cervelli del mondo
sono impotenti di fronte a
ogni fesseria che sia di moda.
    Jean de la Fontaine

venerdì 11 febbraio 2011

Vodafone 1 centesimo (a partire da...)

Riporto il link a questo post che approfondisce sufficientemente la questione.
Personalmente concordo con l'autore, e riporto un suo passo che condivido pienamente:



Dov’è la convenienza o, più specificamente, la differenza rilevante rispetto al non sottoscrivere alcuna promozione?
Semplice: non c’è. Non esiste. Si potrebbe affermare che si tratti di semplice fumo negli occhi, come sempre, ad esclusione di quei (rari) casi in cui, consci del meccanismo intimo della promozione, non la si sfrutti scientificamente, facendo molta attenzione a non superare le soglie, a parlare solo con clienti Vodafone, a non inviare messaggi a clienti di altri operatori e via discorrendo. Chi non lo farà pur avendo aderito alla promozione, semplicemente tracimerà oltre i limiti calcolati dall’operatore, creando ulteriore profitto.

Profitto ovviamente per Vodafone, a discapito del cliente.